Warning: session_start() expects parameter 1 to be array, string given in /web/htdocs/www.dermatologopavesi.genova.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 287
Dott.ssa Pavesi | Dermatologa a Genova | Test Allergologici | Dott.ssa Pavesi | Dermatologa a Genova

Test allergologici con Prick test e Patch test

Semplici test allergologici per capire in maniera rapida, non invasiva e sicura a cosa si è allergici

Presso lo Studio di Dermatologia della Dott.ssa Pavesi a Genova, si eseguono test allergologici condotti in massima sicurezza e seguendo specifici criteri di controllo medico, per garantire risultati attendibili in breve tempo.

Cosa sono, a cosa servono e come si eseguono i Prick Test?

prick testPrick test sono utilizzati per la diagnosi di allergie a pollini, polveri, peli di animale e muffe possibile causa di sintomi respiratori come rinite, congiuntivite e asma, o cutanei come orticaria o eczema.
Con i Prick test si testano anche le allergie alimentari; la serie base di allergeni alimentari comprende latte, uovo, farina di frumento e pesce, ma è possibile testare qualunque alimento eseguendo il test (Prick by Prick) con l’alimento stesso.
Il test si esegue applicando una goccia di allergene (o un pezzetto di alimento nel caso dei Prick by Prick effettuati con alimenti freschi) ed effettuando una microscarificazione cutanea in corrispondenza della goccia, assolutamente indolore. Dopo 15 minuti si ha il risultato.
È importante sospendere l’assunzione di eventuali antistaminici o cortisone almeno 7 giorni prima.

Cosa sono, a cosa servono e come si eseguono i PatchTest?

patch testI Patch test servono per individuare allergie da contatto; la serie Sidapa testa importanti allergeni come i profumi, il nichel, conservanti e coloranti di cosmetici, tinture e detersivi, alcuni metalli ed alcuni farmaci; è inoltre possibile testare qualunque sostanza si ritenga possibile causa di dermatite allergica da contatto (creme, saponi, trucchi…).
Il test si esegue applicando sulla schiena un grosso cerotto con tante caselline contenenti le sostanze da testare (apteni); l’asportazione del cerotto con la lettura del test avviene il terzo giorno (in genere si tiene dal martedì al venerdì), con la possibilità di una lettura intermedia in seconda giornata (giovedì).
Nei giorni in cui si ha il cerotto è necessario evitare bagni, docce e movimenti che possano staccarlo.